Sintesi di nuovi antiossidanti per sistemi biologici

 
Gruppo di lavoro
 
 
In collaborazione con:
 
Dipartimento di Scienza della Vita e dell’Ambiente - Università Politecnica delle Marche
Dipartimenti di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali - Università Politecnica delle Marche
 
Descrizione del campo di attività
 
I nitrossidi radicali e i loro precursori, i nitroni (o N-ossidi), sono caratterizzati da proprietà antiossidanti in virtù della loro efficienza nel bloccare specie radicaliche centrate sia al carbonio che all’ossigeno (ROS) che, formatesi per svariati motivi a vari livelli nei sistemi biologici, possono scatenare dannosi processi di autoossidazione.
L’impiego di questi derivati nei sistemi biologici è però condizionato dalle loro proprietà chimico-fisiche che ne determinano la diffusione e la reattività nei vari comparti (plasma, membrane cellulari, ecc.).
Allo scopo vengono sintetizzati nitroni e nitrossidi appositamente funzionalizzati da permettere la loro diffusione in ambienti diversi (lipidico, acquoso), e testati in vitro in sistemi modello come liposomi, lipoproteine, proteine e DNA.
Lipidi opportunamente funzionalizzati con molecole di nitrossido (o spin-labellati) vengono inoltre preparati per essere utilizzati in studi delle proprietà strutturali di sistemi come liposomi e lipoplessi.